Carrello 0

Vai al carrello
IMG_3632.jpg

ALTERNATIVE ED APPAGANTI: LE RICETTE VEG DI MARCO BORTOLON

Pubblicato il 01 dicembre 2016 in Cucina intelligente

 

Marco Bortolon è un giovane cuoco vegan che da sempre, vista la sua giovane età, per ragioni etiche è dedito alla cucina vegana.

Dopo le numerose esperienze di cucina tradizionale, si dedica oggi allo studio e sperimentazione di una cucina che prevede la preparazione di piatti conformi alle regole della dieta vegana, e che pertanto esclude totalmente l'uso di prodotti animali e loro derivati come carne, pesce, latticini, uova e prodotti di alveare come miele, pappa reale e propoli.

 

IMG_3627 IMG_3631

 

La cucina vegana che lo chef Marco Bortolon propone anche al circolo enogastronomico vegan “Chieto Vivere” a Montebelluna (Treviso) e che ci presenta con alcune delle sue ricette, dimostra come il ““togliere o ridurre” siano azioni che invece di privarci di qualcosa possano farci scoprire la ricchezza della semplicità”.

Lo chef sostiene stili di vita alternativi ed una cucina non violenta, che esclude l’utilizzo di prodotti animali ma che si dimostra assai piacevole ed appagante per occhi e palato.

La serata di cucina “Buono e vegano” da lui condotta è stata per questo motivo molto apprezzata e le ricette di un menù completo che lo chef, con la sua pacatezza, ha preparato e spiegato dettagliatamente si sono dimostrate esattamente come ci aveva promesso: i piatti realizzati erano davvero un piacere da vedere e da gustare.

La prima ricetta realizzata e che abbiamo assaporato sono stati i “Falafel di lenticchie rosse con maionese veg allo zafferano”. Ottime e veloci da fare. Fritte correttamente ( abbondante olio e temperatura a 180° gradi) risultano gustose e leggere ed accompagnate dalla maionese a base di latte di soia sono davvero una delizia.

IMG_3629

IMG_3628

[video width="544" height="960" mp4="http://www.scuoladicucinaintelligente.it/userimages/Image/uploads/2016/11/IMG_3633.mp4" autoplay="true" loop="true"][/video]

 

Ci ha suggerito anche un’alternativa alla lenticchia, i ceci, e delle eventuali aggiunte per dare un tocco più speziato: coriandolo o cumino.

Ha poi realizzato un primo piatto interessante anche se un poco complicato per via delle numerose preparazioni “ Mezzi paccheri ripieni di fagioli e su salsa di cavolfiore e radicchio spadellato”

IMG_3630

IMG_3626

Il secondo piatto che ci ha proposto è stato un “Involtino di pasta fillo ripieno di tofu affumicato, funghi pleurotus, rosmarino e limone con salsa di zucca all’arancia”.

Spettacolo di sapore.

IMG_3624

IMG_3623

Temevamo che il tofu risultasse anonimo e invece quello affumicato dà un piacevole e persistente sapore che ben si  accompagna alla delicatezza e dolcezza della zucca.

Per dolce, lo chef ci ha proposto una crema di riso e mandorla con salsa al caffè, mele essiccate e frutta fresca. Un dolce al cucchiaio leggero e che piacevolmente chiude un menù davvero sorprendente.

Silvia Congiu

Post precedente:
LA MITICA PIADA!
Post sucessivo:
RISI E SORRISI... ECCOME CHE SORRIDI!

I nostri sponsor

Seguici sui nostri social