Carrello 0

Vai al carrello
IMG_5749.jpg

A TUTTA BIRRA NEL PIATTO: UN CORSO DAVVERO "AL TOP"

Pubblicato il 13 marzo 2015 in Cucina intelligente

La birra artigianale, come ingrediente di otto ricette firmate dallo chef Walter Zanoni, è stata la protagonista  del corso, per appassionati, “A tutta birra nel piatto.." organizzato da Magazzino Alimentare, la Scuola di Cucina Intelligente.

La produzione artigianale della birra, negli ultimi anni, è fiorita in modo considerevole ed in queste due serate abbiamo avuto anche il piacere di conoscere un gruppo di giovani amici bresciani che hanno fatto della loro passione per la birra, un progetto imprenditoriale chiamato ”6.2 Altop beer”. Un pò per gioco, un pò per diletto, la passione si è trasformata in una vera attività imprenditoriale ed oggi producono 4 tipologie di birra artigianale (bionda, weiss, ambrata e rossa) per un totale di circa 12.000 bottiglie annue, utilizzando malti e luppoli provenienti dalla bassa Baviera (www.altopideas.it).

IMG_5771

Lo chef Zanoni si è divertito a proporci dei piatti realizzati con le varie tipologie di birra, facilmente replicabili anche nelle nostre cucine e dove i sapori e i profumi della birra erano ben distinguibili.

IMG_5774 La prima preparazione dello chef è stata un antipasto caldo davvero stuzzicante e curioso: bastoncini di verdura in tempura di birra bionda lager accompagnati da una riduzione agrodolce di birra, agrumi e miele. La “bionda” utilizzata è stata la lager “6.2 Capsula oro”, profumo intenso, sapore pieno con un piacevole retrogusto amaro.

IMG_5780

Abbiamo proseguito con la realizzazione di un risotto alla weiss e “pestom” (in dialetto bresciano, pasta del salame per intenderci!) e degustato la weiss “6.2 Capsula bianca”, una birra più “beverina” dal profumo e sapore fruttato.

IMG_5802

La ricetta, di un secondo piatto, proposta è tradizionale del nord Europa, ma molto conosciuta ed apprezzata anche da noi:  "stinco di maiale alla birra" accompagnato da patate al forno anch’esse bagnate da un goccio di "bionda". Lo Chef ha utilizzato l' ambrata “6.2 Capsula arancione”. Birra con malti Vienna e Pils, il cui sapore amaro è caratteristico dalla mescita di luppoli tradizionali e aromatici, con un retrogusto di frutta secca. La lunga cottura a bassa temperatura hanno reso la carne succulenta e piacevolmente tenera in cui erano nettamente distinguibili il profumo ed il sapore dell’ambrata.

IMG_5815

IMG_5806

IMG_5813

La seconda serata ha visto in scena la realizzazione di fettuccine alla birra rossa con funghi pioppini, di gnocchetti spaetzehobel alla birra ambrata e crema al Bitto, di scaloppine di pollo alla birra e di uno stracotto di barbina alla lager con polenta. Le fettuccine sono state realizzate utilizzando la rossa “ 6.2 Capsula nera”. Birra con malti Munich e Amber, il cui profumo dominante è di malto tostato. Il sapore, in principio, è del malto mentre in finale si coglie il gusto secco del luppolo.

IMG_5781 Pienamente soddisfatti dagli assaggi e dalla degustazione delle ottime birre, abbiamo promesso allo chef di provare subito a replicare le ricette, alcune veramente semplici e veloci da realizzare nelle nostre cucine di casa.

Che dire, una serata davvero "al top"!!

 

Silvia Congiu - foodblogger per passione at www.ilcassettodellericette.blogspot.it

Post precedente:
UN CORSO GOLOSO: I SEGRETI DEL CIOCCOLATO
Post sucessivo:
MOLLUSCHI E CONCHIGLIAGGI SECONDO LO CHEF BEPPE MAFFIOLI

I nostri sponsor

Seguici sui nostri social