Carrello 0

Vai al carrello

Magazine

Pubblicato il 17 novembre 2014 - 0 commenti

Non bisogna essere chimici della levatura di Gianluigi Storto per avvicinarsi al testo: la scrittura è chiara, scorrevole, e non vi è alcuna concessione al compiacimento specialistico.

I nostri sponsor

Seguici sui nostri social