Carrello 0

Vai al carrello
IMG_20180614_212021.jpg

Sorbetti, granite e gelati..... Questo è il corso gelato fatto in casa!!

Pubblicato il 02 agosto 2018 in Cucina intelligente

Alzi la mano chi non ama il gelato! Personalmente davanti ad una goduriosa coppa di gelato non riesco a resistere, se poi e è anche di quelli buoni allora non c'è storia!
E credetemi quando vi dico che il gelato del Maestro Ciro Fraddanno è veramente uno dei migliori che io abbia mai assaggiato... non che la cosa mi sorprenda, già il suo gelato gastronomico mi aveva fatto innamorare!
Ma, forse, conquistare qualcuno con il gelato tradizionale è ancora più difficile... tutti prima o poi cediamo alla tentazione ed entriamo in gelateria per gustare un buon gelato artigianale. E quanto può essere entusiasmante l'idea di riuscire a farsi in casa un ottimo gelato?

In questo corso Ciro Fraddanno ci ha dato molte fondamentali indicazioni per poter realizzare un ottimo prodotto tra le mura domestiche, prodotto con pochi semplici ingredienti, genuini ed alla portata di tutti. Il Maestro ha introdotto l'argomento illustrando ai partecipanti le basi fondamentali per la realizzazione sia del gelato sia della granita e del sorbetto, spiegando le differenze tra i vari ingredienti e le loro funzioni, illustrando il ruolo fondamentale che svolge in questo caso il mantecatore, attrezzo fondamentale e pressochè insostituibile. 

Le preparazioni hanno poi preso il via e si sono susseguite durante il corso di entrambe le serate. I partecipanti, che durante la preparazione delle varie ricette non hanno lesinato domande alle quali il Maestro Fraddanno ha sempre dato risposte chiare ed esaustive, sono stati allietati (e molto!!!) dall'assaggio di tutto ciò che Ciro Fraddanno ha preparato, con la collaborazione preziosa dei borsisti di Cast Alimenti

 

La semplicissima ma squisita granita di limone 


La sorprendente granita di caffè con panna montata, accompagnata da una brioche sfogliata realizzata dai ragazzi di Cast.



Una cremolata alcolica allo spritz 

Un sorbetto al limone ed un sorbetto di fragola che ha catturato in maniera prepotente l'attenzione anche di chi, come me, che in altre circostanze mai ci si sarebbe avvicinata per il timore di incontrare un gusto artificiale. Tutt’altro!

Si è passati poi alla preparazione dei gelati, cominciando con una ricetta tanto semplice quanto fondamentale, il gelato fiordilatte proposto in due versioni, l'una con latte in polvere l'altra con latte condensato. Inutile dire che questa ricetta costituisce la base per la preparazione di molte varianti come la stracciatella i variegati all'amarena o alla Nutella il gelato al caffè...

Quello che ho trovato veramente incredibile è stato il gelato alla crema, Mai avrei pensato che un gusto così semplice e forse comune avrebbe potuto rivelarsi così attraente per il palato... sarà stata la sua setosità, saranno stati gli aromi che lo caratterizzavano, beh credetemi non avrei più smesso di mangiarlo! 

Tra le altre cose il Maestro Fraddanno ha trovato il tempo per realizzare un crumble croccante e delle nocciole pralinate che sono stati usati per guarnire il gelato in modi diversi e tutti azzeccatissimi 

 

A seguire sono stati realizzati il gelato allo zabaione e il gelato al tiramisù

L'immancabile gelato di pistacchio e nocciola, a loro volta fondamentali per realizzare ulteriori ricette quali il gelato alla gianduia il Rocher o il bacio, preceduti dalla preparazione della fondamentale pasta di nocciole e di pistacchio 


Non sono mancate diverse versioni del Gelato al cioccolato come quello a base di acqua utile per chi soffre di intolleranza al lattosio, il gelato al cioccolato al latte o il gelato di puro cioccolato fondente.
Ha chiuso la serata il gelato di ricotta che, forse a dispetto di quello che può suggerire il nome, è un gelato incredibilmente piacevole e saporito. È inutile dire che il Maestro Fraddanno l'ha utilizzato per creare qualcosa di estremamente divertente ed originale... guarnito con dell'ottima frutta candita, dei pistacchi e delle gocce di cioccolato è stato proposto come una sorta di cassata gelato 

Non c'è che dire, il gelato è uno di quegli alimenti che ti entrano nel cuore, ti ricordano l'infanzia, i momenti gioiosi... gustare un gelato buono fa bene al corpo e indubbiamente fa tanto bene anche allo spirito.

E allora grazie a Magazzino Alimentare e al Maestro Ciro Fraddanno per averci fatto visitare il magico mondo del buon gelato artigianale.

Come sempre…corso consigliatissimo!

 

Marta Marelli

Post precedente:
Le tecniche in cucina dello chef Maffioli
Post sucessivo:
Chef Angè e il magico sifone

I nostri sponsor

Seguici sui nostri social